Heilfasten nach Buchinger mit ärztlicher Betreuung

"Probabilmente il metodo di digiuno più usato: disintossicare, purificare e liberarsi della zavorra in eccesso durante una cura a digiuno secondo Buchinger. Fantastico!"
Peter K. aus Helmstedt

Digiuno terapeutico secondo Buchinger

Purificazione sana e disintossicazione

Digiuno terapeutico secondo Buchinger

Lasciatevi accompagnare nel mondo del digiuno terapeutico, in cui il corpo e l'anima tornano ad essere una cosa sola e potete liberarvi dello stress della vita quotidiana! I nostri digiuni di Buchinger in cliniche selezionate per il digiuno non solo garantiscono un maggiore senso di benessere, ma contemporaneamente combattono i problemi di salute e ricaricano il corpo con nuova energia. Oltre al puro digiuno terapeutico secondo Buchinger, i nostri hotel offrono naturalmente anche massaggi benefici, yoga ed altri trattamenti che garantiscono il massimo benessere.

Le offerte di digiuno terapeutico più popolari

Come funziona il digiuno di Buchinger

Il digiuno terapeutico Buchinger fa parte del digiuno terapeutico classico ed è uno dei metodi di digiuno più utilizzati. Durante questa pura cura idropinica, si bevono solo brodi vegetali, succhi di frutta e tè. Non viene consumato nessun cibo solido. Inoltre, la purificazione dell'intestino viene promossa con delicati lassativi. Il digiuno terapeutico secondo Buchinger ha lo scopo di attivare i poteri di autoguarigione del corpo e di contrastare le infiammazioni croniche.

In una speciale clinica termale sarete introdotti al digiuno terapeutico e imparerete sotto controllo medico come affrontare situazioni così estreme. Con tanti fluidi, le tossine e la zavorra inutile saranno eliminate. Gli impacchi disintossicanti per il fegato ed altri trattamenti rilassanti e di supporto aiutano il corpo a purificarsi dall'interno.

Il fondatore del digiuno terapeutico, Otto Buchinger, che a sua volta soffriva di grave artrite reumatoide, trovò sollievo dalla sua malattia attraverso il digiuno terapeutico ed aprì la prima clinica di digiuno terapeutico in Germania nel 1920. Il metodo Buchinger è noto anche come digiuno terapeutico originale.

 

 


Procedimento del digiuno di Buchinger

Il digiuno di Buchinger può essere suddiviso in tre fasi, tutte ugualmente importanti per il successo della cura. Si tratta della fase di scarico, della fase di purificazione e della rottura del digiuno, compresa la successiva fase di set-up.

Fase di scarico

Secondo Buchinger, il digiuno viene iniziato con i cosiddetti giorni di scarico. Durante questo periodo, la dieta viene lentamente modificata al fine di preparare il corpo per l'imminente periodo senza cibo. L'alcool, la nicotina, il caffè ed i dolci sono tabù, ma cibi leggeri ed una sufficiente quantità di liquidi sotto forma di acqua, brodi o tè accompagnano questi giorni. Non solo fisicamente, ma anche mentalmente, le giornate di scarico dovrebbero preparare il corpo per il digiuno vero e proprio, in cui lo stress e la frenesia sono già banditi dalla vita quotidiana.

Fase di purificazione

Dopo la defecazione con l'aiuto del sale di Glauber e dei clisteri, inizia il periodo di circa cinque giorni di digiuno. Durante questi giorni, circa tre litri di liquido al giorno vengono assorbiti sotto forma di tisane con miele, brodo vegetale, succhi di frutta o acqua minerale. Il digiuno terapeutico di Buchinger è quindi una pura cura idropinica. Negli alberghi per il digiuno si fa attenzione a che il corpo sia dotato di sufficienti minerali nonostante non mangi, il che contribuisce in modo decisivo alla disintossicazione. Durante questa fase, tuttavia, non si dovrebbero consumare più di 600 calorie al giorno.

Rottura del digiuno e giorni di set-up

Con la rottura del digiuno nell'ultimo giorno di digiuno, il tempo della rinuncia consapevole al cibo solido si conclude con una mela matura. Per facilitare il passaggio alla vita quotidiana e per non sovraccaricare l'organismo, i seguenti giorni di set-up continueranno ad essere accompagnati da cibo leggero e da un comportamento alimentare consapevole. Questo serve anche a ravvivare lentamente il metabolismo e le attività digestive, che negli ultimi giorni sono andate a rilento. Oltre a continuare ad evitare i peccati di gola, si consigliano docce alternate, massaggi con spazzole, trattamenti Kneipp, esercizi dolci, esercizi di rilassamento ed il riposo. Anche lo stress dovrebbe continuare ad essere evitato. Dopo 5-6 giorni si può mangiare di nuovo normalmente - ma con moderazione. Per garantire che i risultati del digiuno di Buchinger siano duraturi, sono particolarmente importanti una dieta equilibrata e consapevole e l'esercizio fisico.

 

 


Il quadro generale del metodo di Buchinger

Attraverso la pulizia fisica e l'abbondanza di riposo, si attivano i poteri di autoguarigione del corpo e l'organismo passa da un'attività orientata alla performance ad una rigenerazione. Tuttavia, le giornate durante il digiuno di Buchinger dovrebbero essere accompagnate da attività moderate come yoga, Qi-Gong, Tai Chi o Nordic Walking. In questo modo si mantiene la piena prestazione fisica e queste tecniche contrastano anche lo stress e quindi ti rendono doppiamente sano.

Attivati dall'esperienza olistica del corpo, della mente e dell'anima, i cambiamenti emotivi possono verificarsi anche durante il digiuno. Pertanto, l'astensione dal cibo può essere combinata molto bene anche con esercizi di meditazione e di rilassamento.

Tuttavia, non è il digiuno in sé, ma anche il soggiorno con persone che la pensano allo stesso modo che rende il digiuno di Buchinger una grande esperienza. Lo scambio reciproco e la motivazione aiutano a perseverare.

Purificare e disintossicare il corpo e liberarsi della vecchia zavorra. Un digiuno secondo Buchinger è sano non solo per il corpo, ma anche per la mente, il benessere e la vitalità.

 

 

 

 

Per chi è adatto il digiuno di Buchinger?

Il digiuno terapeutico originale secondo Buchinger attiva le capacità di autoguarigione del corpo, disintossica ed ha effetti positivi sulle malattie infiammatorie croniche e su quelle metaboliche, serve leggermente come terapia del dolore ed aiuta nei disturbi psicosomatici.

Inoltre, a causa del basso numero di calorie consumate, i depositi di grasso nel corpo si riducono e la serotonina viene rilasciata nel cervello, il che porta allo stesso tempo ad un miglioramento del benessere mentale. Un ulteriore alleviamento può essere ottenuto, tra l'altro, per reumatismi, gotta, emicrania, allergie, varie malattie della pelle e diabete. Corpo e mente vengono riportati in equilibrio.

Il Buchinger Fasting non è adatto a coloro il cui obiettivo primario è la riduzione del peso. Sebbene questo sia un piacevole effetto collaterale della cura, l'obiettivo principale è quello di riportare il corpo e la mente in armonia e, riflettendo sulle proprie abitudini, gettare le basi per una vita sempre più consapevole e sana.

 

 

Digiuno & Benessere

Combinate la vostra vacanza con digiuno con fantastici trattamenti benessere e rigenerate il corpo e l'anima a tutti i livelli: Massaggi aromatici, massaggi ayurvedici, massaggi del tessuto connettivo, massaggi purificanti con il sale, bagni alcalini, bagni alternati, impacchi di fango (anche caldo), peeling del corpo intero, impacchi purificanti per il fegato, ecc. Tutto questo supporta la vostra salute fisica e mentale durante la cura.

Potete trascorrere la vostra vacanza benessere con digiuno terapeutico dove e come volete, ad esempio:

  • con lunghe passeggiate lungo il Mar Baltico ed il Mare del Nord
  • con Pilates e Yoga extra per rilassarsi
  • durante una vacanza con escursioni attraverso le foreste incantate della Germania
  • nell'atmosfera mediterranea del Mar Mediterraneo

I nostri hotel in tutto il mondo sono aperti a questo scopo. Indipendentemente dal fatto che desideriate avere una prima impressione del mondo del digiuno e quindi scegliere una clinica per il digiuno di Buchinger nelle vicinanze, oppure combinare la vostra vacanza con digiuno con un viaggio a lunga distanza in Asia o in Nord Africa, troveremo l'offerta giusta per voi!

Se non riuscite a decidere in quale dei nostri numerosi hotel volete iniziare il vostro digiuno terapeutico, allora siamo a vostra disposizione con consigli e supporto affinché nulla ostacoli la vostra prossima vacanza da sogno!

 

 

Scoprite i migliori hotel per effettuare il digiuno secondo Buchinger


FAQ

Perché dovrei fare un digiuno di Buchinger?

Se si vogliono prevenire i problemi di salute o se ci si vuole semplicemente sentirsi più in forma e più energici, si dovrebbe prendere in considerazione il terapeutico di Buchinger. La combinazione di digiuno, esercizio fisico delicato e rilassamento è particolarmente benefica.


Quanto dura il digiuno terapeutico di Buchinger?

Il vostro soggiorno con digiuno dovrebbe durare almeno 1 settimana. Potete anche prenotare 2 o 3 settimane in una clinica di Buchinger, ma la maggior parte dei programmi dei nostri hotel durano 7 giorni, il che è un buon lasso di tempo per sperimentare il primo successo. Se volete intraprendere un trattamento più lungo, dovete assolutamente discuterne prima con il vostro medico.


Dopo il digiuno si verifica l'effetto yoyo?

Anche se perdere peso non è l'obiettivo della cura di Buchinger, perderete certamente qualche chilo grazie al ridotto apporto calorico. Si tratta di un piacevole effetto collaterale che scompare rapidamente se non si continua ad effettuare una dieta sana ed a fare esercizio fisico a sufficienza. Fortunatamente, durante il vostro soggiorno presso la clinica per il digiuno, riceverete molti consigli preziosi.


La cura ha rischi ed effetti collaterali?

Un digiuno può sempre avere effetti collaterali come mal di testa, vertigini, debolezza o disturbi del sonno. Questo è abbastanza normale. Ogni persona reagisce in modo diverso alla situazione estrema, ed è per questo che non c'è una risposta chiara a questa domanda sugli effetti collaterali. Se si soffre di cancro, tubercolosi, malattie cardiovascolari o disturbi alimentari, un digiuno potrebbe comportare gravi rischi, quindi queste persone non dovrebbero digiunare.


Dove volete trascorrere la vostra settimana di digiuno di Buchinger?