Lussemburgo viaggio

Il Lussemburgo è unico – e non soltanto per essere l’unico Granducato al mondo. Grazie alla sua posizione strategica, il Lussemburgo è da sempre stato un luogo ambito da ogni parte. Le influenze di tante parti hanno lasciato i propri segni creando un’atmosfera davvero particolare ed uno scenario culturale unico. Ovunque vi sono castelli medievali e siti di grandi battaglie da ammirare, incastonati in un paesaggio verde con dolci colline ed ampie valli fluviali.
Anche per chi fosse alla ricerca di rilassamento e rigenerazione, il Lussemburgo è la giusta destinazione. Le acque minerali locali sono rinomate per l’effetto riposante e per il ristabilimento della salute.

Dati & fatti

Nome ufficiale: Grand-Duché du Luxembourg / Lëtzebuerg / Granducato di Lussemburgo
Posizione: Europa occidentale, situato tra Francia e Germania
Superficie: 2.586 km²
Capitale: Lussemburgo
Abitanti: 550.000
Gruppi religiosi ed etnici: 98% cattolici / 55% lussemburghesi, 17% portoghesi, 6% francesi, 4% italiani, 3% belgi, 3% tedeschi
Lingua: lussemburghese, francese, tedesco (lingue ufficiali)
Geografia: collinare con ampie vallate, montuoso al nord, con abbassamenti sulla valle della Mosella nel sud-est. Punto più alto: Burgplatz (559 metri)
Fuso orario: Orario del centro Europa (UTC + 01:00)
Politica ed economia: democrazia parlamentare con monarchia costituzionale, PIL: 45,5 miliardi di Euro (2013)
Valuta: Euro (dal 2002)

Arrivo e partenza

Grazie alla posizione centrale l’ingresso nel Paese è assai agevole (auto, aereo, treno)
Visto
Vaccinazioni: in generale è consigliato il vaccino contro i meningococchi per bambini e ragazzi in caso di lunghi soggiorni.

Limiti di velocità: nei centri abitati 50 km/h, fuori da essi 90 km/h; autostrada 130 km/h. I pneumatici invernali sono obbligatori dal 1 ottobre in caso di strati o lastre ghiaccio e spessi strati di neve.

Clima e migliore periodo di viaggio

Il clima in Lussemburgo è continentale e caratterizzato da inverni miti ed estati fresche.
Temperatura media invernale: 2°C (temperatura minima intorno a -1°C a febbraio)
Temperatura media estiva: 17°C (temperatura massima intorno ai 23°C a luglio)
Temperatura acquatica: i laghi sono adatti al nuoto in estate.  
Il Lussemburgo merita di essere visitato durante tutto l’anno. In inverno il paese attira con i suoi impianti per lo sci di fondo e tra maggio e settembre è possibile trovare le giornate con il maggior numero di ore di sole.  

Le regioni di viaggio più belle nel mondo

Mondorf-les-Bains/sud-est – punto d’incontro fra tre Paesi ed oasi di wellness
Nord – Eifel ed Ardenne con profonde gole

giorni festivi e feste

Capodanno (1 gennaio), lunedì dell’Angelo (il lunedì successivo alla Pasqua), venerdì Santo (il giorno successivo al giovedì Santo e due giorni prima della domenica di Pasqua – crocifissione di Gesù Cristo), festa dei Lavoratori (maggio), ascensione di Cristo (39 giorni dopo la domenica di Pasqua), Pentecoste (sette settimane dopo la domenica di Pasqua), giorno festivo Nazionale (23 giugno), assunzione di Maria (15 agosto), sagra del Lussemburgo (1 settembre), tutti i Santi (1 novembre), Natale (25/26 dicembre)

DOs & DON'Ts

DOs

  • Rispettare la lingua lussemburghese. Prestate attenzione a non pronunciare la lingua come fosse un dialetto tedesco o francese: i lussemburghesi sono molto orgogliosi della propria identità.
  • Shopping. Tabacchi, alcolici, caffè e carburante sono articoli ben più economici di quanto lo siano nei paesi confinanti.

DON‘Ts

  • Dimenticare il gilet antinfortunistico. Esso è obbligatorio a bordo delle auto ed in caso di mancato rispetto di tale norma si è soggetti a sanzioni.

Suggerimenti di viaggio

Si può bere acqua di rubinetto? L’acqua corrente lussemburghese è nel complesso sicura da bere.
Servono adattatori? In Lussemburgo vi sono le stesse prese di corrente del resto d’Europa. L’uso di adattatori non è pertanto necessario.  

suggerimenti & viaggi di scoperta

Lussemburgo
La capitale del Paese affascina grazie alla singolare confluenza di opposti. Oltre che dai monumenti storici, il paesaggio urbano è caratterizzato da architettura moderna e le zone edificate sono intervallate da vaste aree verdi e parchi. Il risultato è un’atmosfera varia e vivace a cui contribuiscono anche gli stessi abitanti della città, originari di ben 150 differenti nazionalità. Grazie alla sua ricca offerta di cultura, shopping e sport, la città merita sempre una visita.

Echternach
Echternach è la più antica città del Lussemburgo e, con i suoi oltre 1.500 anni di storia, vanta innumerevoli attrazioni accumulatesi proprio durante questo lungo periodo. Particolarmente suggestive sono la Basilica e l’antico municipio che, ancora oggi, caratterizzano fortemente il paesaggio urbano.
Uno spettacolo speciale si verifica il martedì di Pentecoste. In onore del Santo patrono
Villibrordo, si svolge una processione danzante durante la quale i partecipanti ballano e saltano per tutta la città e che l’UNESCO ha riconosciuto come patrimonio dell’Umanità.
Ultimo ma non meno importante, Echternach attira per essere il centro della Piccola Svizzera lussemburghese che, con il suo paesaggio unico, invita ad essere scoperta.

Mosella
L’omonimo fiume scorre in una meravigliosa valle con vasti vigneti alle proprie pendici. Questo è luogo di nascita di molti ottimi vini, succhi e brandy di frutta che caratterizzano questa regione. Tutti coloro che non vogliano godere soltanto delle attrazioni gastronomiche, potranno trarre giovamento dalla ricca offerta di escursionismo e di sport acquatici o ammirare le innumerevoli località medievali disseminate in tutta la valle della Mosella.  

Regione in Lussemburgo