Sali marini e fanghi – la talassoterapia da praticare a casa


Molte persone aspirano ad allontanarsi dallo stress della vita quotidiana, ma non sempre vi è la possibilità di trovare l’occasione adatta per farlo. Il wellness da praticare a casa è per molti un aspetto imprescindibile perché la vita familiare e professionale non lascia il tempo di concedersi neppure un viaggio nel fine settimana.

La talassoterapia ben si adatta alla pratica domestica, dunque a casa propria, nel proprio bagno. Le sue caratteristiche sono i trattamenti a base di acqua di mare, fanghi e sali marini, meglio se in unite al sole. Grazie ai prodotti di alta qualità che rispettano le esigenze dei trattamenti talassoterapici, è possibile praticare la propria piccola balneoterapia o una breve vacanza benessere direttamente a casa nel fine settimana. I cosmetici utilizzati che contengono i tesori offerti dal mare, possono essere acquistati senza grandi problemi in farmacia.

Preparate la vostra oasi privata di benessere

talassoterapia, acqua di mare, sali marini, relax, donna, benessere, salute, trattamento, candeleAnzitutto, nella fase preparazione dei trattamenti wellness talassoterapici, è necessario acquistare prodotti adeguati. I sali marini sono offerti da differenti aziende, sia nella loro forma pura, sia con l’aggiunta di altri ingredienti, che vanno dagli oli sino alle profumazioni. Anche i gel-doccia e le lozioni per il corpo, con o senza alghe, contenenti sali marini ed altri elementi benefici per il corpo, sono l’ideale. Potrete inoltre eseguire un trattamento viso talassoterapico, in tal caso i sali ed i minerali marini assicurano un leggero ma efficace effetto esfoliante.

Una volta reperiti tutti i prodotti di cui si ha bisogno per eseguire un trattamento talassoterapico a casa, è la volta di preparare il bagno. Questo dovrebbe ovviamente essere accogliente e confortevole, soprattutto quando fuori fa freddo ed i primi venti autunnali scuotono i vetri delle finestre. Dunque, impostare un corretto riscaldamento e posizionare davanti a sé tutti gli oggetti necessari al trattamento. Con un paio di belle candele ed una luce ad olio profumato è possibile creare la giusta atmosfera. Non dimenticate di portare con voi in bagno l’asciugamano ed un abbigliamento comodo. Ancor meglio sarà se, durante la vostra sessione privata di talassoterapia, non verrete in alcun modo disturbati o non abbiate la necessità, per qualsiasi motivo, di allontanarvi dalla stanza da bagno.

Acqua da bagno deliziosamente profumata ed una ricca lozione per il corpo

viso, trattamento, donna, spa, fango, candele, relaxL’acqua nella vostra vasca da bagno dovrebbe essere ad una temperatura di 37°, affinché sia più conforme alla temperatura corporea, consentendo di assorbire meglio i preziosi elementi. È importante non restare in acqua per più di 20 minuti poiché una permanenza più lunga potrebbe rivelarsi stressante per la circolazione sanguigna o farvi percepire una sensazione di stanchezza. Fondamentale è, quando si è immersi in acqua di mare, non utilizzare altri prodotti da bagno, sapone o qualsivoglia altro elemento. In questo caso è la pura forza dei minerali marini a dover agire. Dopo il bagno, è possibile fare una doccia tiepida per poi coprirsi con soffici e spessi asciugamani. Se lo desiderate potrete, a questo punto, eseguire un trattamento viso con i prodotti da voi scelti. Approfittate del momento di maggior ricezione del vostro copro, per applicare una generosa quantità di body-lotion nutriente.

fango, trattamento, viso, benessere, mare, saluteÈ possibile ottenere un effetto ancor più efficace mescolando polvere di alghe brune micronizzate con una pasta densa, per poi applicare la crema ottenuta sul corpo. In essa sono contenuti, infatti, molti minerali che non solo purificano, ma levigano e rassodano la pelle. Se non desiderate applicare tale prodotto su tutto il corpo, è sufficiente trattare il decolté, il seno ed le zone per voi di particolare interesse. L’applicazione di fasce imbevute di limo può essere molto utile non soltanto in caso di infiammazione e gonfiore delle articolazioni, ma anche come vera e propria maschera di fango per il viso. In ogni caso, per chi soffra di piccoli brufoli il fango curativo marino rappresenta la giusta soluzione.

Da qui per i viaggi talassoterapici >>

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someoneShare on StumbleUponShare on TumblrPrint this page
Nessuna valutazione fino adesso.
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Loading...

Tag:, , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *