Digiuno terapeutico facile!


Digiuno terapeutico: tutti i consigli degli esperti

Dopo un lungo banchettare o un abbondate pasto di Natale ma anche talvolta, nel corso del tempo, abbiamo l’impressione che la sensazione di pienezza non voglia lasciarci. Ci sentiamo spossati e senza energie, avvertiamo persino disturbi di stomaco e di intestino e percepiamo un sistema immunitario indebolito. Molti di noi decidono allora di digiunare. In effetti esistono oggi talmente tanti modi diversi di praticare il digiuno che è piuttosto difficile chiarirne le modalità. Ma attenzione: fare un digiuno per proprio conto è raramente una buona idea. Per questo abbiamo deciso di darvi un paio di consigli per disintossicare e purificare il vostro corpo, non soltanto per perdere peso ma per farvi sentire più sani e in forma.

Cos’è il digiuno?

Il digiuno è la rinuncia consapevole, parziale o totale, al cibo solido per un periodo di tempo.

Il digiuno terapeutico è una tipologia di cura che conduce ad un maggior benessere ed ad un miglioramento dello stato di salute. I metodi di digiuno, compreso quello terapeutico, erano già utilizzati dai medici nell’antichità e sono usati tutt’oggi, non soltanto negli ambulatori. Le star di Hollywood come Gwyneth Paltrow o Reese Witherspoon approfittano regolarmente di una cura detox. Tali forme curative naturopatiche variano tra loro e non sempre il digiuno è rappresentato dall’assunzione esclusiva di Digiuno terapeuticopura acqua o di tisane ma può essere completato da gustosi smoothies e succhi di verdura. Alcuni critici del digiuno sostengono che il nostro corpo sia in grado di espellere autonomamente le influenze negative della vita quotidiana attraverso reni, fegato ed epidermide. D’altronde è opinione comune che una cattiva ed innaturale alimentazione, così come le influenze ambientali sempre più negative siano consistenti e che dovremmo sostenere il nostro organismo nel processo di pulizia. La nostra opinione: non è mai sbagliato concedere al nostro corpo una pausa occasionale, del resto ne abbiamo soltanto uno! Soprattutto se ci si trova spesso in stato di stress e non sempre ci è possibile cucinare in maniera fresca e naturale, una cura detox rappresenta una buona occasione per premere una volta tanto sul pulsante di reset.

Come posso digiunare?

SpaDreams propone una vasta gamma di Hotel detox con offerte per il digiuno ove si ha l’occasione di purificare e disintossicare l’organismo. Qui vorremmo spiegarvi in breve cosa si intende per diversi tipi di digiuno.

Digiuno detox

Le moderne cure detox sono forme particolari di digiuno. Succhi sani di verdure e smoothies detox ed ancora, zuppe vegetariane leggere forniscono al corpo minerali e vitamine a sufficienza durante il processo di disintossicazione. Anche i diversi super-food come semi di chia, bacche di goji ed il ben noto ma non da molto sfruttato cavolo riccio (kale) sono altresì utilizzati nei trattamenti detox. Questi alimenti non intossicano l’organismo, saziano e favoriscono una sua migliore preservazione. Dopo i primi due giorni in cui è necessario abituarsi al cambiamento, a partire dal terzo giorno la disintossicazione è persino divertente. Ci si sente più leggeri e non si percepisce la fame. Molti Hotel stanno inoltre ora allargando le proprie offerte al cosiddetto “digital detox”. Oltre all’abbandono dei cibi malsani si rinuncia alla reperibilità permanente per mezzo di WhatsApp, social media & Co. Troviamo che tutto ciò sia fantastico!

Cura Schroth

Digiuno terapeutico

Ideata da Johann Schroth ben 180 anni fa, si basa su quattro principi: gli impacchi curativi Schroth, l’alternanza di giorni durante i quali si assumono liquidi e quelli detti “asciutti”, una dieta Schroth vegetariana con alimenti a basso contenuto di grassi, di sale e di proteine e la regolare alternanza di riposo ed esercizio fisico. Proprio grazie alla successione di riposo e movimento, giorni con liquidi e giorni asciutti il metabolismo subisce una stimolazione e l’intestino può finalmente iniziale a purificarsi. La dieta Schroth appesantisce il meno possibile l’intestino ed è basata principalmente sull’assunzione di cibi vegetariani, basici e a basso contenuto di sale. Tale dieta, nonostante il digiuno, consente di assumere sufficienti minerali e vitamine. Attenzione: questo tipo di disintossicazione non è adatta come forma di alimentazione a lungo termine.

Digiuno secondo F.X. Mayr

La tradizionale cura F.X. Mayr serve principalmente a risanare l’intestino. Con un’alimentazione a base di pane secco e latte, la cura Mayr è in grado di riequilibrare la corretta proporzione acido-basica. La cura F.X. Mayr prende il suo nome da colui che la ha sviluppata, il medico Franz Xaver Mayr. Il digiuno F.X. Mayr consta di tre fasi: sensibilizzazione, depurazione e preparazione. Nella fase di depurazione avviene, come ci si potrebbe aspettare, essenzialmente uno svuotamento e la purificazione dell’intestino. Ciò è solitamente ottenuto attraverso l’ssunzione dei sali di Glauber al mattino. La pulizia è supportata da un’elevata idratazione sotto forma di tisane, pratica idropinica ed acqua minerale. La fase di preparazione permette la riattivazione del tratto gastrointestinale. È in questa fase che incomincia la vera cura a base di pane secco e latte. Attraverso una scrupolosa e consapevole masticazione dei pezzetti di pane secco la salivazione è stimolata e di conseguenza anche la digestione. Inoltre, speciali massaggi addominali supportano il trattamento. La cura F.X. Mayr dovrebbe sempre essere svolta sotto il controllo di una guida esperta ed in nessun caso per conto proprio.

Digiuno secondo il Dr. Buchinger

Questa forma di digiuno terapeutico è assai spesso utilizzata ma non è in nessun caso una forma permanente di alimentazione, bensì temporanea: 7-14 giorni in cui il cibo solido è completamente eliminato. Ci si nutre esclusivamente di brodi vegetali e di succhi mentre la disintossicazione dell’intestino è supportata dall’assunzione di rimedi lassativi delicati. Abbiamo risvegliato il vostro interesse?

Smoothie verde per affrontare digiuno terapeutico

Tiriamo le somme: un digiuno terapeutico disintossica il corpo e permette, allo stesso tempo, di perdere peso. Negli Hotel specializzati nel digiuno terapeutico, professionisti e medici qualificati sono in grado di prendersi cura del vostro corpo, durante una vacanza da sogno. Per rendere più facile il vostro digiuno sarete coccolati con massaggi e bagni rilassanti. Inoltre, potrete incontrare persone che sono lì per le stesse motivazioni, discutere di successi e fallimenti e dunque ottenere una generale motivazione. In compagnia, un digiuno è certamente più divertente che da soli. Indipendentemente dalla cura che sceglierete, con questi suggerimenti ed un po’ di preparazione la vostra avventura nel digiuno avrà certamente successo!

Nessuna valutazione fino adesso.
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Loading...

Tag:, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *