Diario di un’esperienza: con il digiuno basico contro i chili di troppo e l’acidificazione


Per settimane, anzi mesi, ho lottato non soltanto contro i chili di troppo accumulati dopo aver smesso di fumare, ma ho anche sofferto di problemi gastrointestinali, bruciore di stomaco, iperacidità. Grazie al digiuno basico e alla rinuncia agli alimenti acidificanti, si perde peso lentamente ma senza aver fame.

Suchhi di verdure, smoothieQuesto tipo di alimentazione può essere facilmente introdotto nella vita quotidiana. Io stesso, che durante la settimana sono spesso in viaggio per lavoro, non ho avuto alcun tipo di problema ad adottare lo schema dell’80/20.

Conosco praticamente ogni dieta e mi confronto da anni con questo tema. Conosco bene anche i differenti tentativi fatti da amici e conoscenti, eppure questa strada si è rivelata per me un ottimo metodo per fare qualcosa di buono per la salute. Una mia amica sta facendo lo stesso e ci motiviamo a vicenda su Whatsapp, ottimo aiuto questo quando si ha voglia di cioccolata & co.

tè, limone, tisana, tè di digiunoHo ripreso questo tipo di alimentazione da due settimane, e funziona… ho già perso due chili ed i restanti 5 se ne andranno lentamente e costantemente. In passato avevo già perso 5 chili piuttosto facilmente. Sostanzialmente, senza fare una dieta, piuttosto con un cambiamento di alimentazione. 80 per cento di cibi basici, quali frutta, verdura e frutta secca. 20 % di cibi acidificanti… questo ha già funzionato negli anni passati ed ora, che ho smesso di fumare, ho la necessità di fare nuovamente qualcosa in tal senso…

Agli Hotel SpaDreams con offerte di digiuno basico >>

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someoneShare on StumbleUponShare on TumblrPrint this page
Nessuna valutazione fino adesso.
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Loading...

Tag:, , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *