Tipologie ayurvediche dell’individuo: il Dosha ardente Pitta


Il calore del fuoco genera molta energia

Dosha ayurvedico: Pitta

Pitta deriva dall’elemento fuoco e porta con sé una piccola quantità d’acqua. Fuoco significa trasformazione, calore, metabolismo e produzione di energia.

Cura ayurvedicaPoiché il nostro metabolismo dipende dal sano fuoco Pitta, tale funzione non dovrebbe essere in alcun modo limitata. Negli adulti, con l’avanzare dell’età potrebbe diminuire l’intensità del fuoco durante la digestione. Conseguenze: senza il fuoco digestivo il cibo non può essere adeguatamente “cotto” nello stomaco, recita la dottrina millenaria. Le scorie prodotte (“Ama“), in determinate circostanze costituiscono una zavorra inutile per il corpo. Una componente indispensabile del trattamento ayurvedico è dunque la rinascita del fuoco digestivo onde evitare la formazione di scorie all’interno dell’organismo.

Come appare il tipo Pitta

Da cosa è caratterizzato il Pitta? Pitta ci dona energia, forza e forza di volontà. Senza Pitta non viene prodotto calore e la circolazione sanguigna subisce un rallentamento. Pitta significa anche ambizione, determinazione, intelligenza, espressione dei sentimenti. Senza Pitta le nostre emozioni sono bloccate. Impulsività, intensità emozionale, irritabilità, impazienza, gelosia e stili di vita eccessivi costituiscono i tipici effetti collaterali.

Cosa supporta –  cosa disturba l’equilibrio?

Quando il Pitta è in equilibrio, fornisce ricettività, comprensione, facilità nell’apprendimento. Se fuori equilibrio può causare rabbia, disturbi digestivi, e addirittura infiammazioni.  Cibi piccanti, uso eccessivo di sale, cibi troppo grassi o troppo acidi, secondo gli insegnamenti ayurvedici sono sconsigliati. Esattamente come le emozioni e la rabbia represse. Da evitare scottature, troppo sole, elevate prestazioni sotto pressione.

Il Pitta è considerato l’unico Dosha “caldo”. Per questo motivo gli individui Pitta dovrebbero prediligere alimenti rinfrescanti durante l’estate. Occorrerebbe prestare attenzione ai cibi amari o astringenti, nutrendosi di insalate e di verdure. Da evitare sono cibi e bevande caldi, piccanti, acidi e salati. Si raccomanda inoltre di evitare bevande alcoliche.

Gli elementi fisici essenziali che caratterizzano questa tipologia ayurvedica sono:

  • Pelle: luminosa, lucida, morbida e calda con tendenza alle scottature. Solitamente presenta nei, lentiggini ed eruzioni cutanee
  • Capelli: fini e morbidi, per lo più biondi o rossi
  • Viso: a forma di cuore, spesso con un mento pronunciato
  • Collo: di norma proporzionato
  • Naso: appuntito, dritto e di grandezza media
  • Occhi: di grandezza media e di colore blu, grigio o verde
  • Bocca: di media grandezza
  • Denti: di medie dimensioni, le gengive, morbide e rosa, tendono a sanguinare facilmente
  • Corporatura: media
  • Intelletto: acuto, preciso, dal linguaggio chiaro
  • Sonno: profondo ma di breve durata
  • Indole: irascibile, prepotente
  • Carattere/stile di vita: intraprendente, coraggioso con tendenza ad impazienza e rabbia

Da qui per le offerte di vacanze ayurvediche di SpaDreams  >>

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestShare on LinkedInEmail this to someoneShare on StumbleUponShare on TumblrPrint this page
Nessuna valutazione fino adesso.
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Loading...

Tag:, , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *