Dosha Pitta: 5 consigli per un’alimentazione equilibrata


Dosha pitta 5 consigli per un'alimentazione equilibrataVi sentite pesanti, assonnati e non riuscite a concentrarvi? Attenzione! Il vostro corpo vi sta dando dei segnali chiari e evidenti: la vostra alimentazione non è corretta e dovrebbe essere modificata. Come? Abbiamo chiesto agli esperti ayurveda dell’”Hotel Botanico” di Tenerife, che ci hanno rivelato qualche segreto per un’alimentazione sana ed equilibrata pensata esclusivamente per il Dosha Pitta.

Ma prima di condividere con voi la conoscenza dei terapeuti indiani che lavorano presso il loro pluripremiato “The Oriental Spa Garden”, riassumiamo brevemente le caratteristiche di questo tipo di Dosha.

L’energia vitale Pitta che regola il nostro corpo è costituita da due elementi naturali molto differenti tra loro: Fuoco e Acqua. Insieme, queste due qualità, influenzano il funzionamento del sistema circolatorio, del metabolismo e della produzione di ormoni. Quando questi elementi sono in equilibrio, si tenderà ad essere più pazienti, più intraprendenti e disposti all’ascolto. Al contrario, il loro disequilibrio, comporta disturbi all’apparato digerente, cambiamenti d’umore e infiammazioni.

Se avete spesso un buon appetito, un metabolismo accelerato e vi sentite sempre in forma anche saltando i pasti; allora questi consigli fanno proprio al caso vostro!

  1. Poche spezie e pochi grassi

Condire il proprio cibo con molto olio aumenta l’acidità del sistema digerente e la possibilità di infiammazioni. I grassi di origine animale sono generalmente più dannosi, mentre gli olii di origine vegetale sono da preferire evitando però margarina, olio di sesamo e olio di senape. Se si necessità di introdurre un po’ di grassi nella propria dieta, i terapisti ayurveda consigliano di utilizzare burro, burro di ghee e burro di cocco poiché calmano l’acidità all’interno del corpo.

Le spezie e le erbe quali finocchietto, cardamomo, coriandolo, curcuma, cannella e prezzemolo sono indicate per il dosha pitta; mentre la senape, il pepe Cayenne e l’aglio sono da evitare.

Spezie orientali tradizionali in ciotole indonesiane

  1. Tanta frutta e verdura

Ananas, mele, pere, datteri, fichi, melograno, mirtilli, pesche e uva aiuteranno il vostro corpo a rimanere in equilibrio. Rinunciate invece a tutti i frutti acidi come il pompelmo, il limone e l’arancia.

Le verdure sono particolarmente adatte per un’alimentazione pitta, comprese quelle crude,  che però non devono essere mangiate in grandi quantità. Nei periodi più freddi dell’anno o quando vi mancano le energie, l’assunzione di verdura cotta è da preferire. Potete mangiare broccoli, cavolfiori, patate, sedano e asparagi senza alcun problema e in maniera equilibrata.

Brutte notizie per gli amanti dell’avocado! Meglio evitarlo, insieme a peperoncino e cipolle crude!

  1. Preferite i latticini

Le persone con un Dosha Pitta sopportano in maniera efficiente l’assunzione di prodotti caseari e più in generale dei latticini. Fate attenzione a non mangiare grandi quantità di latte, di burro, di yogurt e di gelato perché contengono ingredienti acidificanti.

  1. Bevete molto

L’idratazione del proprio corpo è molto importante. Siate prudenti con il tè verde e nero. Preferite quindi succhi di frutta, tè alle erbe o smoothies. Se volete seguire un’autentica dieta ayurveda pitta, eliminate dalla vostra routine quotidiana l’assunzione di caffè e di alcool.

  1. Mangiate cereali

Una dieta inclusiva di cereali è particolarmente indicata per questo tipo di Dosha, poiché essi rafforzano il sistema digerente e producono poca acidità. Pane e pasta di farina integrale vi aiuteranno a mantenere sana la vostra flora intestinale. Se preferite variare la vostra dieta potete utilizzare anche il riso basmati, riso nero, couscous, avena e molti altri tipi di cereali.

Smoothie salutare con frutta e verduraSe siete interessati a conoscere di più sulla medicina ayurveda consultate una delle nostre guide o intraprendete un viaggio verso le origini di questa terapia soggiornando in India o in Sri Lanka! Se non volete viaggiare così lontano, perché non date un’occhiata alle offerte dell’Hotel Botanico o di altri hotel ayurveda in Europa!

Nessuna valutazione fino adesso.
1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle
Loading...

Tag:, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *